Mizuya Piattaforma di Credit Management spegne la Sua prima candelina!

Mizuya Piattaforma di Credit Management spegne la Sua prima candelina!

E’ trascorso già un anno da quando lo scorso 22 gennaio 2020 ha preso forma e sostanza il progetto Mizuya.

Nessuno poteva minimamente immaginare che da lì a poco saremmo entrati “a piedi pari” nella più grande emergenza mondiale generata da una pandemia ancora presente, in tutta la sua virulenza, in queste ore…

Nonostante tutto questo primo anno è letteralmente volato!

Il 2021 si annuncia molto particolare: concedere ed ottenere credito sarà molto difficile sia per le Imprese e sia per le Banche (cito solo alcuni elementi da considerare: qualità e rappresentatività dei bilanci 2020, nuova definizione di default, probabile termine delle moratorie e dei preammortamenti, avvio del codice della crisi d’Impresa).

La capacità di generare liquidità per una impresa sarà ancor più importante rispetto a quella di fare fatturato.

L’idea su cui nasce e si sviluppa, ogni giorno, Mizuya Piattaforma di Credit Management è quella di applicare i principi ed i modelli operativi, tipici delle FinTech più evolute, nell’ambito delle competenze manageriali della disciplina del Credit Management e della Tesoreria d’Impresa.

Il nostro must: “Ogni Azienda, di qualunque dimensione,
dovrebbe gestire il proprio business come se fosse un Istituto di Credito Evoluto”.

Per Mizuya la centralità sono le Competenze, negli ultimi anni, sono nati strumenti in ambito Finance, molto sofisticati ed innovativi, in grado di generare grandi vantaggi per le Imprese. Tali strumenti si rivelano estremamente selettivi ed impongono specifiche competenze alle Imprese che intendono avvalersene per coglierne il  valore aggiunto….

L’assenza di specifiche competenze e sensibilità all’interno alle Imprese, è il primo vero limite per il loro impiego in armonia con gli strumenti del credito tradizionali.

Per Mizuya le Persone sono “al centro” e rappresentano
il primo fattore critico di successo per l’Impresa.

Ne siamo consapevoli, le qualità che ricerchiamo nei nostri Credit Manager di Mizuya non sono affatto comuni: non basta avere grandi competenze tecniche nell’ambito di attività in cui operiamo, cerchiamo altro….

Il nostro Credit Manager è il “mega direttore generale di se stesso”, ha la capacità di cogliere le diverse sfumature della visione dell’Amministratore Delegato o dell’Imprenditore, di avere un “pensiero laterale” e si rivela capace di creare una relazione franca e propositiva con tutte le aree dell’Azienda.

Chi lo ha detto che chi si occupa di finanza aziendale non riesce a dialogare con efficacia ed a coinvolgere  le altre anime dell’Azienda?

Quando siamo in Azienda, dal nostro Cliente, siamo il “filo rosso” che coinvolge tutte le aree che ne fanno parte: quella amministrativa, quella commerciale fino al magazzino…

Generiamo importanti performance perché gestiamo il Credito Aziendale e la propria Tesoreria proprio grazie al coinvolgimento di tutti i soggetti in funzione delle rispettive specificità.

Seppur come Temporary Credit Manager, trascorriamo parte della nostra giornata presso i nostri Clienti, ne respiriamo l’aria, diventiamo “camaleontici colleghi”.

Proteggere e sviluppare l’Assetto Finanziario dei nostri Clienti significa assumere un atteggiamento propositivo, orientato a cogliere i possibili elementi di valore ed individuare e prevenire le potenziali criticità..

La capacità di fare squadra con le risorse interne all’Azienda ci permette di condividere
le esperienze e le competenze diventando così dei veri e propri  “acceleratori di crescita”.

Il Credit Manager Mizuya rappresenta la somma di tutte le competenze
espresse dal Team dei Credit Manager Mizuya.

I Credit Manager di Mizuya sono degli “skipper”: abituati a navigare con qualunque tipo di imbarcazione, in qualunque mare a con qualunque condizione meteo…..anche in piena tempesta….

Mizuya vuole essere un acceleratore di crescita per il modello di impresa italiana, nessuna esclusa, anche le micro,  e gli Articoli e gli EdiMiz ne sono un esempio molto apprezzato…

Se avete sentito parlare di “contaminazione delle idee” e che la “formazione crea indipendenza”  significa che da lì è passata Mizuya: quando siamo in Azienda, presso i nostri Clienti, abbiamo l’obiettivo di trasferire le competenze con le persone con cui siamo in contatto, non siamo affatto gelosi del nostro sapere, vogliamo alimentare e far crescere, gradualmente, la capacità di assumere decisioni in modo consapevole ed autonoma, orientata ad un unico risultato: far sì che tutti si sentano parte essenziale del processo del Credito e della gestione finanziaria dell’Azienda.

Ci piace molto anche collaborare con le altre figure specialistiche che operano nel mercato dei servizi alle imprese perché abbiamo ben chiaro il concetto del rispetto dei ruoli e dell’etica…

Solo con il rispetto delle competenze tra le diverse professionalità coinvolte il Cliente e la Sua organizzazione interna ottiene il “massimo valore da tutti”…..con noi non esistono incomprensioni, malintesi, conflitti di competenze o sovrapposizioni…

Le ClassRoom che svolgiamo periodicamente tra noi, sono il nostro Laboratorio: qui costruiamo, smontiamo, studiamo, analizziamo, discutiamo, valutiamo, condividiamo, stressiamo….idee, strategie e tattiche operative specifiche per soddisfare in modo nuovo le esigenze dei nostri Clienti fino a definire e partorire nuovi Strumenti

Gli Strumenti di Mizuya: li definiamo “i ferri del mestiere”, sono soluzioni pratiche, specifiche ma molto sofisticate, costruite per essere facilmente usate al fine di soddisfare le esigenze che abbiamo colto e rilevato seguendo i nostri Clienti e le evoluzioni del mercato.

Vi invito a “navigare” su Mizuya perché da oggi ci sono grandi novità di cui Vi parleremo meglio in seguito…

Con la consapevolezza che siamo sulla giusta strada, che il nostro percorso sarà  certamente impegnativo ma incredibilmente avvincente e pieno di soddisfazioni continuiamo i nostri festeggiamenti di oggi.

Zenigata